Close GalleryQuesto sito utilizza i cookies per migliorare l’esperienza degli utenti. Usando Triennale.org accetti l’uso dei cookies. Scopri di più qui.

Triennale di Milano

 

Archivi1992. Esposizione Internazionale della XVIII Triennale di Milano. [La vita tra cose e natura: il progetto e la sfida ambientale]

Filtra
logo-18_w_572322755.png

Per mantenere l’appuntamento dell’Esposizione Internazionale, dato il blocco della nomina del Consiglio di Amministrazione, l’architetto Alberto Cavalli fu nominato Commissario straordinario. Il tema generale dell’Esposizione è la vita tra cose e natura: il progetto e la sfida ambientale che viene svolto con particolare attenzione per il rapporto tra tecnologia e salvaguardia dell’ambiente. L’esposizione si divide tra mostre tematiche e partecipazioni straniere, parallelamente viene realizzata la cosiddetta “Università degli 88 giorni”, che presenta un calendario fitto di corsi, incontri e conferenze di livello internazionale. In questa edizione il tema dell’architettura è marginale e compare solo nelle Partecipazioni straniere, mentre assume maggiore importanza la rappresentazione del territorio e la pianificazione della città. Lungo il percorso espositivo si susseguono allestimenti che indagano il mutare delle relazioni tra la vita dell’uomo, il progresso tecnologico e l’equilibrio dell’ambiente. Nelle sezioni straniere si rileva un’ampia selezione di produzioni di design, sia a livello di prototipi sia legati all’organizzazione urbana e domestica, oltre ad alcune riflessioni sull’impatto dell’uomo sull’ambiente.