Close GalleryQuesto sito utilizza i cookies per migliorare l’esperienza degli utenti. Usando Triennale.org accetti l’uso dei cookies. Scopri di più qui.

Triennale di Milano

 

Archivi1964. XIII Triennale di Milano Esposizione internazionale delle arti decorative e industriali moderne e dell'architettura moderna [Tempo libero]

Filtra
xiii.png

Negli anni caratterizzati dal boom economico e da un diffuso benessere sociale il tema affrontato nella XIII Triennale fu quello del tempo libero come fruizione e valorizzazione, e dei consumi. Per la prima volta vengono affrontati i problemi di qualificazione nei consumi del tempo libero e il problema della quantità del tempo libero rispetto al tempo lavorativo. Particolarmente suggestiva è la sezione introduttiva a carattere internazionale curata da Umberto Eco e Vittorio Gregotti in cui spiccano gli otto condotti a ridosso dello Scalone d’Onore e il Caleidosopio nel Salone d’Onore. Per la prima volta gli allestimenti esterni non si trovano nel Parco Sempione ma nell’area verde antistante l’ingresso principale del Palazzo dell’Arte, collegati dal ponte in ferro progettato da Aldo Rossi e Luca Meda.